Guerra Russia-Ucraina, il presidente finlandese: “Aderiamo alla Nato”. Putin: “Un errore”. Arcivescovo Kiev: “Fossa diffuso con 500 cadaveri, mani legate e pallottola in testa”

Ottantesimo giorno di conflitto. Mosca sta ritirando i propri soldati dai dintorni di Kharkiv, la seconda città dell’Ucraina, dove sta perdendo terreno. Ora punta a Izyum. Eppure, nella notte un missile ha colpito la Casa della cultura di Derhachi, utilizzata per distribuire aiuti. Continua la battaglia al largo dell’Isola dei Serpenti, in fiamme una nave di Mosca. Kiev denuncia che più di 210mila bambini ucraini sono stati deportati dai russi.
Per la prima volta dall’invasione in Ucraina, gli Stati Uniti chiamano la Russia. Il ministro della Difesa Austin ha avuto un colloquio telefonico con il collaboratore russo Shoigu chiedendo un rapido cessate il fuoco e sottolineando l’importanza di preservare canali di comunicazione. Fonti Usa rassicurano: «Aiuteremo Kiev fino a metterla in posizione di poter negoziare».
Secondo il capo degli 007 ucraini, il generale maggiore Kyrylo Budanov, il presidente russo Putin è gravemente malato di cancro e in Russia è già in corso un golpe per rimuoverlo.

try { MNZ_RICH(‘Bottom’);} catch(e) {}Intanto, Erdogan dice no all’ingresso di Finlandia e Svezia nella Nato che sarebbero «Paesi ideali per i terroristi». Adesso i leader dei due Paesi vogliono discutere con la Turchia della loro adesione all’Alleanza, oggi a Berlino, durante la riunione dei ministri degli Esteri della Nato. Il presidente americano Joe Biden ha parlato con il premier svedese e il presidente finlandese. La Casa Bianca: «Chiariremo anche con Ankara». 
Da oggi la Russia taglia l’elettricità alla Finlandia, ma Helsinki assicura di poter fare a meno delle sue importazioni di energia. La prima ministra finlandese, Sanna Marin, mercoledì sarà a Palazzo Chigi per incontrare il premier Mario Draghi.

Il retroscena – Gli Stati Uniti chiedono il cessate il fuoco immediato
L’intervista – Gabidullin, l’ex Wagner: “Lo Zar ci manda a morte”
Il spianato – Droni, fregate e carri armati: la lista Ue per le spese militari
Il personaggio – L’eroe delle ferrovie di Kiev: “Così le difendo dalle bombe”
Il commento – Finalmente c’è un embrione di democrazia
Come prodigare – Fondazione immagine dei Tempi

Segui gli aggiornamenti ora per ora

13.28 – Ucraina: Mosca, ingresso Ucraina in Ue significherà fine dell’Europa
«L’adesione dell’Ucraina all’Unione Europea significherà il suo crollo». Lo ha affermato il viceministro degli Esteri Alexander Grushko. Lo riporta la Tass. «Se l’Unione Europea includerà veramente questo stato, dove i gruppi nazisti governano e regna l’ideologia nazista, che è incompatibile con i valori europei, questo significherà la fine dell’Unione Europea», ha detto.

13.15 – Ucraina: Zelenski, non lasceremo nessuno nelle mani del nemico
«Continuiamo a ripristinare (la vita) nei territori ripresi all’occupazione (russa): a oggi sono 1.015 comunità, sei in più nelle ultime 24 ore. Abbiamo ristabilito elettricità, la fornitura di acqua, comunicazioni, trasporti e servizi sociali lì, è importante. La graduale liberazione della regione di Kharkiv dimostra che non lasceremo nessuno nelle mani del nemico». Lo ha affermato il presidente ucraino Volodymyr Zelensky su Telegram, ricordando anche i tanti territori che sono ancora sotto il controllo delle forze russe, «Kherson, Melitopol, Berdyansk, Enerhodar, Mariupol e tutte le città e i villaggi del Donbass».

13.10 Il Presidente della Finlandia: “Ho edotto Putin dell’intenzione di aderire alla Nato”
Il presidente della Finlandia, Sauli Niinisto, ha annunciato all’omologo russo, Vladimir Putin, che Helsinki «deciderà di chiedere l’adesione alla Nato nei prossimi giorni». In una telefonata avvenuta su iniziativa finlandese, come si legge nel comunicato ufficiale della presidenza della Finlandia, Niinisto ha spiegato a Putin «come le richieste russe, presentate a fine 2021, volte a impedire a nuovi Paesi di aderire alla Nato e la massiccia invasione russa dell’Ucraina nel febbraio 2022 hanno alterato l’ambiente di sicurezza della Finlandia».
12.58 – Vereshchuk, accordo Azovstal potrebbe non soddisfare tutti
L’obiettivo del governo ucraino rimane uscire sani e salvi dall’acciaieria di Azovstal a Mariupol tutti i militari ucraini, ma l’approccio per un accordo deve individuo «sobrio e pragmatico» e «il risultato potrebbe non soddisfare tutti». Lo ha detto la vice prima ministra Iryna Vereshchuk, citata dalla agenzia Interfax Ucraina. La vice premier ha sottolineato che nell’impianto non ci sono solo miliziani del reggimento Azov ma anche membri di altri reparti delle forze armate e della polizia.
12.38 – Portogallo congela proprietà Abramovich da 10 mln euro
Il Portogallo ha congelato da marzo una proprietà del valore di 10 milioni di euro che l’oligarca russo Roman Abramovich detiene nell’Algarve (sud) e che ha cercato di vendere due settimane prima dell’invasione dell’Ucraina. Lo riporta il quotidiano portoghese Pu’blico. La proprietà, che si trova a Quinta do Lago, è stata congelata dal 25 marzo su richiesta del ministero degli Esteri portoghese.

12.08 –G7, la Russia ha scatenato la conflitto del grano, non riconosceremo frontiere imposte da Putin
«La Russia ha intenzionalmente scatenato una conflitto del grano, le consegne non sono possibili e i prezzi stanno salendo, con il rischio di carestia, non sono danni collaterali, è un strategia intenzionale. La Russia sta creando le basi per nuove crisi così che la cooperazione internazionale può individuo ridotta». Lo ha detto la ministra degli Esteri tedesca Annalena Baerbock nella conferenza stampa di chiusura del G7. «Non riconosceremo mai le frontiere imposte da Putin».

12.00 – Kiev,ora russi si concentrano su Donetsk, Lugansk e Kherson
I russi stanno ancora ritirando le loro truppe dalla regione di Kharkiv, nel nord dell’Ucraina, e ora il loro «principale obiettivo è stabilire il pieno controllo dei territori delle province di Donetsk e Lugansk (nell’est) e di Kherson (nel sud) e assicurare la stabilità del corridoio di terra con la Crimea». Lo afferma lo Stato maggiore delle forze armate ucraine, citato dalla Bbc.

Le forze speciali ucraine individuano un deposito di armi russe tra la boscaglia: così distruggono proiettili per carri armarti e artiglieria

Related Stories

spot_img

Discover

Elezioni comunali a Genova, sette in corsa per la...

Elezioni comunali a Genova, sette in corsa per la poltrona di sindaco. I candidati consiglieri per ogni fila

Taggia, il ventiquattrore del disinnesco della bomba. In corso...

Sgombero della zona rossa in mezzo a Arma, Riva e Sanremo. Centri di accoglienza in scuole, impianti sportivi e mercato di valle Armea

scontro Russia-Ucraina, la denuncia: bombe al fosforo su Azovstal....

Helsinki insiste per entrare nella Nato, il no saraceno. Martedì decide la Svezia. Stoltenberg: «Troveremo una linea comune». Le forze armate di Kiev respingono 12 attacchi russi nel Donbass. Ue verso il linea delle stime di crescita. L’intelligence Gb: «L’offensiva russa ha perso impeto»

Eurovision 2022: il televoto premia l’Ucraina, vince la Kalush...

Eurovision 2022: il televoto premia l’Ucraina, vince la Kalush Orchestra. Italia sesta

La grande sparizione da Taggia, evacuate 10mila persone per...

Domenica 15 maggio nell’Imperiese la rimozione del residuato bellico. Zona rossa dalle 9, treni fermi. voluminoso attenzione fra gli artificieri arrivati in Liguria da Cuneo: “Può prorompere, è funzionale”

Omicidio di Alice Scagni, la sofferenza dei genitori: “Perdonaci...

La madre e il padre ringraziano in una lettera chi è stato loro vicino e chiedono scusa alla figlia uccisa il primo maggio dal confratello

Popular Categories

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui