In autunno i piani per Taranto e il Sulcis

I punti chiaveSostegno ai territori e ai lavoratori Le opzioni sul tappetoAscolta la versione audio dell'articolo

2' di lettura

Una delle novità più importanti della programmazione dei fondi strutturali europei per il periodo 2021-2027 è il Just Transition Fund (JTF) per la decarbonizzazione delle aree industriali più inquinanti. All’Italia attribuisce una dotazione totale di risorse Ue di 1,030 miliardi di euro che con l’aggiunta del cofinanziamento nazionale arriva a circa 1,2 miliardi. Seguendo le indicazioni fornite dalla Commissione europea nel Country Report, tale fondo finanzierà i Piani territoriali per la transizione giusta delle due aree di Taranto (in Puglia) e Sulcis Iglesiente (in Sardegna). Un po’ più della metà delle risorse dovrebbe andare a Taranto. Le due regioni, Puglia e Sardegna, potrebbero destinare a questi piani ancora una quota della propria dote dei fondi strutturali classici, il Fondo per lo approfondimento regionale e il Fondo sociale. I due Piani territoriali comporranno un Programma nazionale unitario di cui sarà autorità di gestione l’Agenzia per la coesione territoriale, con una forte delega alle autorità locali per l’attuazione.

Le opzioni possibili

Tre al momento sembrano le opzioni sul tappeto per l’impiego dei fondi in particolare per Taranto: intervenire sul processo produttivo per ridurre la dipendenza dal carbone; sviluppare nell’area interessata la produzione di energie pulite, in particolare l’idrogeno, che consentano tra l’altro il riassorbimento di lavoratori; interventi compensativi di riqualificazione ambientale e sociale del territorio.

Loading…

Related Stories

spot_img

Discover

Elezioni comunali a Genova, sette in corsa per la...

Elezioni comunali a Genova, sette in corsa per la poltrona di sindaco. I candidati consiglieri per ogni fila

Taggia, il ventiquattrore del disinnesco della bomba. In corso...

Sgombero della zona rossa in mezzo a Arma, Riva e Sanremo. Centri di accoglienza in scuole, impianti sportivi e mercato di valle Armea

scontro Russia-Ucraina, la denuncia: bombe al fosforo su Azovstal....

Helsinki insiste per entrare nella Nato, il no saraceno. Martedì decide la Svezia. Stoltenberg: «Troveremo una linea comune». Le forze armate di Kiev respingono 12 attacchi russi nel Donbass. Ue verso il linea delle stime di crescita. L’intelligence Gb: «L’offensiva russa ha perso impeto»

Eurovision 2022: il televoto premia l’Ucraina, vince la Kalush...

Eurovision 2022: il televoto premia l’Ucraina, vince la Kalush Orchestra. Italia sesta

La grande sparizione da Taggia, evacuate 10mila persone per...

Domenica 15 maggio nell’Imperiese la rimozione del residuato bellico. Zona rossa dalle 9, treni fermi. voluminoso attenzione fra gli artificieri arrivati in Liguria da Cuneo: “Può prorompere, è funzionale”

Omicidio di Alice Scagni, la sofferenza dei genitori: “Perdonaci...

La madre e il padre ringraziano in una lettera chi è stato loro vicino e chiedono scusa alla figlia uccisa il primo maggio dal confratello

Popular Categories

Comments